Leonardo da Vinci Leonardo da Vinci
News > FOOD & WINE 05.11.2019

Leonardo da Vinci trionfa al Berliner Wein Trophy

I vini di Cantine Leonardo da Vinci risaltano all’edizione estiva del Berliner Wein Trophy, il rinomato concorso vinicolo internazionale tenutosi dal 25 al 28 luglio nella capitale tedesca, con il patrocinio dell’OIV e dell’UIOE.

Cantine Leonardo da Vinci, unione di cantine italiane impegnate a realizzare le intuizioni del Genio di Vinci per produrre vino, si è aggiudicata: 9 importanti riconoscimenti assegnati da una giuria indipendente di esperti enologi, sommelier, “Masters of Wine”, commercianti specializzati, produttori di vino, giornalisti, durante i 4 gg di degustazione previsti dalla manifestazione.

La collezione “1502 Da vinci in Romagna”, dedicata al soggiorno nel 1502, di Leonardo da Vinci in Romagna e al suo passaggio nelle città di Cesena, Cesenatico, Faenza e Imola, è stata premiata con tre medaglie d’oro per: Mappa di Imola Pignoletto, Spumante Brut DOC 2018, caratterizzato da un metodo di vinificazione inusuale per il vitigno (Metodo Charmat), Uve portate a Cesena Sangiovese Appassimento Romagna DOC 2017, le cui uve appassite vengono raccolte manualmente e Rocca di Cesena Sangiovese Superiore Riserva Romagna DOC 2016, migliore espressione di uno dei vitigni tipici romagnoli.

La collezione “Da Vinci i Capolavori”, selezione delle più famose denominazioni enologiche italiane abbinate alle opere d’arte di Leonardo da Vinci, raffigurate sull’etichetta, eccelle con due versioni dello stesso vino: ad aggiudicarsi la medaglia d’oro, il Vergine delle Rocce Chianti Riserva DOCG 2015 e il Vergine delle Rocce Chianti DOCG 2017.

Ottimi risultati anche per la collezione off-trade “Leonardo da Vinci”, che conquista due primi posti con il Chianti Riserva DOCG 2015 e con il Terre de’ Priori Governo all’Uso Toscano IGT 2018, vino che rimanda all’antica cultura enologica toscana; due le medaglie d’argento con il Vermentino Toscana IGT 2018 e il Chianti Classico DOCG 2016.

Il Berliner Wein Trophy, lanciato nel 2004, è ora riconosciuto come uno dei più autorevoli concorsi vinicoli al mondo e tra le più importanti degustazioni di vino della Germania, sotto il patrocinio dell’OIV e dell’UIOE. Requisito fondamentale per la partecipazione è l’alto standard qualitativo che Cantine Leonardo da Vinci ha saputo rispettare e soddisfare con i propri vini, reinterpretazione moderna dell’approccio di Leonardo secondo le migliori odierne tecniche agronomiche ed enologiche.