Leonardo da Vinci Leonardo da Vinci
News > PREMI 17.11.2020

S.to Ippolito e Brunello: tanti premi in arrivo

Siamo lieti di condividere con la nostra community di affezionati winelovers gli ultimi riconoscimenti enologici che tre delle nostre più pregiate etichette hanno ricevuto:

• Villa da Vinci S.to Ippolito Toscana Rosso

• Leonardo da Vinci Brunello di Montalcino

• Da Vinci I Capolavori San Giovanni Battista Brunello di Montalcino


Il critico di vini Luca Maroni firma dell’“Annuario dei Migliori Vini Italiani 2021”, giunta alla 29° edizione del premio. Fra i vini rossi definiti come “il meglio del meglio d’Italia”, ovvero quelli valutati con un punteggio di 99/100, compare il nostro S.to Ippolito Toscana Rosso 2018 della collezione Villa da Vinci.

Questo vino rosso toscano è frutto dell’unione di Sangiovese, Merlot e Syrah, le cui uve vengono accuratamente selezionate dai vigneti circostanti Villa da Vinci, sulle colline toscane. Un gusto iconico come l’opera che porta in etichetta, “L’Annunciazione”, capolavoro giovanile del genio. Un vino armonioso, che mette in mostra sin dal primo sorso grande consistenza ed equilibrio, così come una buona corrispondenza gusto-olfattiva fra aromi e varietà compositiva.

Come ogni autunno, sul panorama enologico internazionale esce la classifica ed i punteggi dell’americano James Suckling, uno dei critici più influenti del mondo, che ha particolarmente apprezzato la profondità aromatica e gustativa dei nostri Brunello di Montalcino. Così sono stati piacevolmente descritti:

San Giovanni Battista Brunello di Montalcino 2016 della collezione Da Vinci I Capolavori - 93/100

Un rosso strutturato e corposo, profumi di amarene e chiodi di garofano, oltre a note di cioccolato fondente e cuoio. Tannini solidi. Tabacco e foglie secche sul finale lungo. Attendi qualche anno affinché si ammorbidisca. Bere dopo il 2024.
This is a structured, full-bodied red with sour cherries and cloves, as well as dark-chocolate and leather notes. Firm tannins. Tobacco and dried leaves on the long finish. Wait a few years for it to soften. Drink after 2024.” – cit. James Sukling

Brunello di Montalcino 2016 della collezione Leonardo Da Vinci - 93/100

Un Brunello ricco con aromi di frutta scura, ma anche cioccolato e cedro. Buccia d'arancia in sottofondo. È corposo e stratificato con tannini intensi ma levigati. Succoso, fresco e lungo. Gustalo dopo il 2023.
A rich Brunello with dark fruit, as well as chocolate and cedar. Orange peel underneath. It’s full-bodied and chewy with intense yet polished tannins. Juicy, fresh and long. Try after 2023.” – cit. James Sukling

Alziamo i calici e brindiamo a queste preziose novità! Cin-cin.