News

03.07.2019

Il vino di Leonardo è protagonista di festival e proiezioni estive

Il documentario su Leonardo da Vinci, diretto da Marco Carosi e con la partecipazione del premio Oscar Vittorio Storaro, racconta l’originale legame tra il Genio e la vigna

Chi era umanamente Leonardo da Vinci? Il documentario Il vino di Leonardo, diretto da Marco Carosi, svela il lato più intimo di Leonardo con un racconto inedito: il suo legame con il vino e la vigna. Venticinque minuti di racconti inediti, viaggi nei luoghi leonardiani (dalla campagna di Vinci alla Milano del Cenacolo) e rivelazioni di esperti, che mostrano il lato più umano, intimo e famigliare di Leonardo da Vinci.

Leonardo è sinonimo di una mente eclettica e creativa, così il documentario mixa la bellezza di scenari mozzafiato a un racconto incalzante e curioso; a impreziosire l’opera cinematografica anche la partecipazione straordinaria del pluripremiato Oscar Vittorio Storaro che ha illuminato le scene finali del Cenacolo milanese.

Presentato per la prima volta a Vinci lo scorso 11 aprile, Il vino di Leonardo è tra i finalisti di prestigiosi concorsi cinematografici internazionali: partendo dall’International Wine Film Festival di Santa Maria Valley in California, il Vero Beach Wine in Florida e lo speciale Da Vinci International Film Festival dedicato alle migliori pellicole indipendenti di tutto il mondo.

In Italia, sarà possibile partecipare alla proiezione in selezionati ed esclusivi momenti, come è stato a Firenze e come sarà a Faenza il 6 luglio prossimo nell’elegante piazzetta della Molinella, in occasione della rassegna Cinemadivino, dove si celebra da sempre la perfetta combinazione tra ottimi vini e film d’autore.